Infanzia clandestina

Regia di Benjamín Ávila con Ernesto Alterio, Natalia OreiroCésar Troncoso, Teo Gutierrez Moreno

Argentina, 1979. Juan, 12 anni e la sua famiglia, tornano a Buenos Aires sotto falsa identità dopo aver trascorso diversi anni in esilio. I genitori di Juan e lo zio Beto appartengono all’organizzazione dei Montoneros, in lotta perenne con la giunta militare al potere che continua a dargli la caccia. E quindi, per i compagni di scuola, compresa Maria della quale è innamorato, Juan dovrà chiamarsi Ernesto. Non dovrà mai dimenticarlo, a rischio di mettere a repentaglio la vita di tutti i suoi famigliari. Una storia di militanza, clandestinità e amore. La storia di un’infanzia clandestina.

Poster ufficiale

Galleria in alta risoluzione