Anita B.

Regia di Roberto Faenza con Eline Powell, Robert SheehanAndrea Osvart

Anita, un’adolescente ebrea di origini ungheresi sopravvissuta ad Auschwitz, è accolta dall’unica parente rimasta viva: zia Monika, trentenne sorella di suo padre, che non vuole essere chiamata zia e vive l’arrivo della nipote con fastidio, come un peso.

Poster ufficiale

Galleria in alta risoluzione